• Melania

Come si sviluppa la creatività

Aggiornamento: 18 ott



Chi è Murubutu?


All'anagrafe Alessio Mariani: insegnante di filosofia e storia presso un Liceo.

In arte, Murubutu: rapper e cantautore italiano.


Due mondi distanti, la filosofia e il rap, che lui è riuscito non solo a conciliare, ma addirittura a far coesistere in un dialogo senza tempo e senza fine in cui la cultura di strada del rap viene guidata dalla letteratura, dalla poesia, dai miti e dalla cultura popolare.


Infatti, i testi che Murubutu compone e poi canta prendono spunto da storie e racconti della letteratura: a partire dalle citazioni storico/geografiche, fino alla scelta delle parole alcune volte pregiate, altre volte in disuso, ma dal suono perfettamente abbinabile allo stile del brano, producendo un risultato assolutamente spettacolare.


L'autore esce quindi dagli slang e dal vocabolario limitato che solitamente vengono utilizzati nel genere rap, per generare un ulteriore arricchimento in chi ascolta i suoi brani.


Ma perché vi parlo di Murubutu mentre vi avevo detto che vi avrei parlato di creatività e nuovi modi di fare le cose, quando magari a voi il rap neanche interessa?


Per invitarvi ad andare oltre. Oltre al fatto che possa piacervi o meno, o che possiate apprezzarlo o meno, lui ha fatto qualcosa di completamente nuovo e creativo, in un modo del tutto diverso da quanto era stato fatto prima e, soprattutto, in un modo che forse nessuno pensava potesse funzionare.


Il rap nasce dalla strada e per antonomasia ha le sue radici nella cultura di strada, abbinarlo alla filosofia e ad un linguaggio ricercato è stata probabilmente la mossa più azzardata che si potesse fare, eppure ha funzionato.


Cos'è che ha permesso all'autore di fare ciò? Probabilmente la voglia di creare un punto di contatto tra due sue grandi passioni. Ha messo in atto un processo di contaminazione ed intersezione, che lo ha portato a creare qualcosa di inaspettato.



Ora, tornando a noi, avete mai pensato di voler fare qualcosa per poi dire a voi stessi, o sentirvi dire: <<naaaaaaa... ma come ti viene in mente, non funzionerà MAI!>>


Se vi è successo, forse è arrivato il momento di riprendere in mano quell'idea e darvi da fare per creare il vostro personale progetto creativo.


Buona contaminazione ed intersezione a tutti voi!




30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti